► premi play per avviare il video

Invito e modalità di partecipazione alla  

Mostra collettiva  

DANTE E IL SUO TEMPO, POETICA E IMMAGINI  

Ambito della mostra: la nostra associazione Artenova è entrata a far parte  del “Comitato Dante e Novara” promosso dal Comune di Novara. Tale  Comitato presidierà tutte le manifestazioni previste nel corso del 2021 nella  nostra città in occasione della ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Dante. 

Durata: La nostra mostra si terrà dal 18 al 26 dicembre 2021 e sarà allestita  nella sala dell’Accademia del Broletto di Novara e virtualmente sui nostri canali  on-line.  

L’ inaugurazione avverrà il giorno 18 dicembre alle ore 16:00 presso la sala  dell’Arengo del Broletto, presentazione a cura della professoressa Federica  Mingozzi, voce narrante Maria Rosa Franchini con accompagnamento musicale.  

Tecnica e formato delle opere: potranno essere presentate opere con  qualsiasi tecnica. Dimensione massima per quadro: 1 mq. circa. Per le sculture  le dimensioni saranno da valutare con gli organizzatori. 

ARTENOVA – Centro Culturale – C.F. 94085700030  

Sede legale: Novara (No), Via Frasconi 2b- tel. 335 64 28 759 – mail: info@artenovaaps.it –  WWW.artenovaaps.it  

Modalità di partecipazione: inviare richiesta di partecipazione entro il  30/11/2021 con modulo da trasmettere a segreteria@artenovaaps.it, oppure  compilare direttamente dal nostro sito www.artenovaaps.iet cliccando sulla  icona in basso rappresentante la mostra.  

Contributo di partecipazione: per ogni opera presentata (max 2) 20 euro  per i soci e 30 euro per i non soci da versare entro il 30/11/2021 tramite  bonifico come indicato sul modulo di iscrizione.  

Consegna e ritiro delle opere:  

le opere dovranno essere consegnate presso la sala dell’Accademia del Broletto  nei giorni:  

Giovedì 16/12 dalle ore 8,30 alle 12:00 e dalle ore 16:00 alle 19:00  

Il ritiro delle opere dovrà essere effettuato presso la sala dell’Accademia del  Broletto il giorno:  

domenica 26/12, ultimo giorno di esposizione, prima della chiusura serale  lunedì 27/12 dalle ore 8:30 alle ore 12:00


Gli artisti interessati possono compilare il modulo ed inviarlo

RAFFAELLO IERI E OGGI

Sguardi d’artista sull’opera del grande Maestro

Mostra collettiva

Il centro culturale “Artenova”, con il Patrocinio del Comune di Novara, ha inaugurato il 2 giugno 2021 la mostra dal titolo “Raffaello ieri e oggi”, dedicata al grande maestro di Urbino e ai pittori della sua bottega.

Le opere sono rimaste esposte presso la sede di Vicolo della Canonica 3b e l’inaugurazione è avvenuta presso il quadriportico della Canonica, vicolo della Canonica 9.

Durante l’inaugurazione siamo stati allietati dalla presenza del Coro Stendhal che ha eseguito alcuni brani del suo repertorio.

Al centro delle sue opere Raffaello pose l’idea di bellezza, di equilibrio compositivo e di perfezione formale. La sua arte segna ancora oggi il trionfo dell’armonia tra l’uomo, la natura e la storia, in perfetta sintonia con la mentalità aristocratica, raffinata e colta del suo tempo.

Sono molti gli spunti che questo grande pittore ci ha regalato per essere ricordato: le donne, le madonne, la natura, i fiori, le piante, gli animali reali o immaginari, i particolari e soprattutto i simboli di cui ogni sua opera è ricca. Alla rappresentazione di questi simboli e significati si è ispirata la mostra.

► premi play per avviare il video

► premi play per avviare il video

Centro Culturale ARTENOVA

L’arte è una qualità che ci distingue dagli animali, ci eleva rispetto a tutte le altre specie viventi, qualsiasi cosa si faccia, dalla luminosità di un capolavoro alla creazione di un semplice manufatto, dallo scrivere un bestseller all’annotare un pensiero, un verso che ci piace ricordare.

Cosa vuol dire però essere artisti specialmente oggi, nella realtà che viviamo giorno per giorno?


«L’artista deve riconoscere i doveri che ha verso l’arte e verso se stesso, considerandosi non il padrone, ma il servitore di ideali precisi, grandi e sacri. Deve educarsi e raccogliersi nella sua anima, curandola e arricchendola in modo che essa diventi il manto del suo talento esteriore, e non sia come il guanto perduto di una mano sconosciuta, una vuota e inutile apparenza. L’artista deve avere qualcosa da dire, perché il suo compito non è quello di dominare la forma, ma di adattare la forma al contenuto.

Così ci risponde Wassily Kandinsky nel suo celebre scritto :” Lo spirituale nell’arte”

La composizione di un’opera d’arte, quindi o  la creazione di bellezza non deve rispondere ad esigenze puramente estetiche ed esterne a noi o a irrigidirsi in canoni prestabiliti ma deve essere coerente ad un principio di necessità interiore che l’artista sente dentro di sé.

Questo è il principio che  ispira i nostri soci nelle nostre attività ed iniziative: tanti piccoli semi che possano generare emozione, curiosità, scoperta,  equilibrio e benessere interiore.

Silvio Fazio

Presidente del Centro Culturale ARTENOVA



I Nostri SOCI

Silvio Fazio

Presidente

Violetta Viola

Vice Presidente

Eva Boglio

Segretario

Patrizia Galassi

Consigliere e Direttore Artistico

Giorgio Bologna

Consigliere Settore Letteratura

Rossella Lombardi

Socia Fondatrice

Flavio Trillini

Socio Fondatore

Vincenzo Castaldo

Socio

Brandinali Carla

Socia

Lozzi Liliana

Socia

Maria Teresa Amore

Socia

Lodovica Sapino

Socia

Imperia Galedi

Socia

Maurizio Cantoia

Socio

Daniela Bigotta

Socia

Paolo Nunzio Galante

Socio

Augusta Raineri

Socia